banner
Centro notizie
Ottimi prezzi di fabbrica con qualità eccellente

Olivia Rodrigo entra in modalità Rock Star con "Guts"

Jul 28, 2023

Dopo il successo di successo del suo LP di debutto, "Sour", e del suo strepitoso "Drivers License", la ventenne alza il volume e scava in profondità per il suo potente seguito, "Guts".

Credito...

Sostenuto da

Di Caryn Ganz

Reportage da Los Angeles

Olivia Rodrigo, la titolare della patente forse più famosa di Los Angeles, ha pilotato la sua Range Rover nera fino a Westwood in un torrido pomeriggio di fine luglio.

Mancavano sei settimane all'uscita del suo secondo album, "Guts", ed era tormentata dall'ansia di trovare un posto per il suo SUV. ("Parcheggiare a Los Angeles è un inferno", dichiarò in seguito.) L'auto era l'acquisto dei suoi sogni, il suo posto preferito per ascoltare musica e sì, si sente in colpa per la benzina. Tenne spento lo stereo mentre girava intorno alla sua destinazione con crescente disperazione. Una donna che attraversava una strada stretta si allontanò dalla strada di Rodrigo mentre emetteva un "Scusa!", ignara del fatto che la ventenne al volante era l'artista più giovane a debuttare in cima alla classifica Hot 100 di Billboard.

Quando Rodrigo si svegliò una mattina di gennaio 2021 con la notizia che il suo primo singolo, il piangente "Drivers License", che scalava un'ottava, era balzato al numero 1, sapeva che "niente sarebbe più stato lo stesso", ha detto. Un giorno era un’attrice Disney con i suoi potenti strumenti, il giorno dopo era la nuova voce promettente della sua generazione, il tutto mentre era ancora all’ultimo anno delle superiori e viveva con i suoi genitori e in gran parte sotto le restrizioni di Covid.

"Sour", l'album che Rodrigo pubblicò a maggio con i crediti di scrittura di tutte le 11 canzoni, vinse quattro volte disco di platino; due dei suoi brani, il fenomeno autentico "Drivers License" e il sarcastico bacio "Good 4 U", hanno varcato quella soglia sei volte. È stata festeggiata da Alanis Morissette e Gwen Stefani e ha duettato con Billy Joel e Avril Lavigne. Cardi B ha parlato di lei su Twitter. Halsey ha mandato una torta. Ai Grammy del 2022, tre delle sue sette nomination si sono trasformate in vittorie, inclusa quella come miglior artista esordiente.

In partenza per il suo tour inaugurale? Guardare i tabloid tracciare un diagramma della sua storia di appuntamenti? Niente di tutto ciò è stato facile. Ma creare il seguito di un debutto strepitoso è il compito più arduo della musica, e Rodrigo ha sentito la pressione di creare un diamante.

Alla fine, si è rivolta al consiglio che aveva ricevuto da un idolo, Jack White. "La prima volta che l'ho incontrato mi ha scritto questa lettera in cui diceva: 'Il tuo unico lavoro è scrivere musica che vorresti ascoltare alla radio'", ha raccontato durante la sua cena a base di insalata e patatine fritte. Fece una pausa. "Voglio dire, scrivere canzoni che vorresti ascoltare alla radio è in effetti molto difficile."

Le canzoni sono solo una frazione dell'equazione. Le giovani donne del pop affrontano una serie vertiginosa di pressioni: apparire in un certo modo, competere l'una contro l'altra, essere modelli di comportamento, proiettare emozioni accettabili. Quindi è degno di nota il fatto che Rodrigo abbia in gran parte rinunciato. In "Guts", in uscita l'8 settembre su Geffen, è semplicemente una rock star.

L'apertura dell'album, "All-American Bitch", inizia con l'angelico soprano di Rodrigo sopra la chitarra acustica pizzicata con le dita prima di scattare in accordi fuzzy e potenti e la prima di molte bombe f. (Ha un vero dono per un'imprecazione ben piazzata.) In "Ballad of a Homeschooled Girl", canta una litania di imbarazzanti falli di festa su una linea di basso elastica e lancia urla catartiche.

Ci sono ancora ballate per pianoforte, toccanti, che esplorano gli inconvenienti del suo percorso insolito, l'attrazione per un fidanzato gaslighting, la sfida di concedere il perdono. Il mix di energia dell'LP riflette i gusti di Rodrigo. Ama le donne che si arrabbiano e Rage Against the Machine; cantautori che non hanno paura di mettere a nudo le loro paure intime e artisti che rendono cristallina la loro politica.

Il suo bisogno di muoversi in una direzione più grunge ha preso piede mentre "Sour" si stava concludendo. "Brutal", l'ultima canzone che ha scritto per l'album con Daniel Nigro, il produttore che è diventato il suo partner creativo, è un'alzata di occhi punk ("Non sono figo e non sono intelligente/E non posso anche parco parallelo") ha trasformato nel numero di apertura del suo Sour Tour.